0
it
US
X
× SuperSmart Informarsi per problema di salute Nuovi articoli Articoli popolari Visita il nostro negozio Il mio conto Smart Prescription Blog Programma di fidelizzazione Lingua: Italiano
Fegato e disintossicazione Liste

Le 7 migliori piante detox per il fegato

Il fegato è un organo depurativo fondamentale. È possibile sostenerne la funzionalità assumendo alcune piante dalle proprietà disintossicanti – Scopri le 7 piante più efficaci a questo scopo.
Cardo mariano che disintossica il fegato
Il cardo mariano è noto soprattutto per contribuire alla buona salute del fegato.
Rédaction Supersmart.
2021-09-14Commenti (0)

L'effetto depurativo del carciofo

Il carciofo(Cynara scolymus) è una pianta ortiva. In cucina consumiamo solo i boccioli dei suoi fiori perché sono la parte più carnosa e tenera della pianta. In fitoterapia, invece, si preferisce utilizzare le foglie che crescono lungo lo stelo, perché è qui che si concentrano i principi attivi.

Sin dall'antichità, il carciofo è noto per le sue proprietà depurative. Consumando questa pianta aiuti a sostenere la salute del tuo fegato, stimolando dapprima la secrezione biliare per poi favorire l'eliminazione degliacidi biliari (1).

Un super alimento per il fegato: la clorella

L'alga clorella (Chlorella pyrenoidosa) è una pianta unicellulare che vive nelle acque dolci. L'elevata concentrazione di clorofilla le conferisce un bel colore verde, a cui deve il nome. In virtù della sua ricchezza di vitamine, sali minerali e oligoelementi, è considerata un "super alimento"(2).

Inoltre, è dotata di composti fenolici che favoriscono il buon funzionamento del fegato. È disponibile sotto forma di integratore ( come Chlorella).

Disintossicazione con il cardo mariano

Il cardo mariano (Silybum marianum) è una pianta originaria del bacino del Mediterraneo di cui si possono consumare sia i semi che le foglie. In fitoterapia, questo cardo è noto per promuovere la salute del fegato (3).

Il cardo mariano contiene in particolare la silimarina (che costituisce l'integratore per il fegato Silyplus ed è presente anche nella formula sinergica Rehab insieme a estratti di melograno, kudzu, Chrysantellum ecc.)

Il katuki o Picrorhiza kurroa royle

Il katuki (Picrorhiza kurroa Royle) è una pianta poco conosciuta dagli europei perché cresce quasi esclusivamente sulle pendici dell'Himalaya nepalese.

Questa pianta erbacea perenne viene da lungo tempo utilizzata nella medicina ayurvedica per affrontare i danni al fegato (4).

Pepe nero e salute del fegato

Il frutto dell'albero del pepe nero (Piper nigrum) è una bacca, spesso utilizzata in cucina, che cresce nelle zone tropicali. Oltre a possedere delle gradevoli caratteristiche gustative, il pepe nero contiene la piperina, un ingrediente attivo che contribuisce a sostenere l'immunità, il processo digestivo e la salute del fegato(5).

Per aumentarne l'assunzione, opta per un integratore alimentare ricco di piperina naturale.

Le virtù epatoprotettive del desmodio

Il desmodio è una pianta dell'Africa occidentale di cui si utilizzano il fusto e le foglie per le proprietà terapeutiche. I fitonutrienti presenti in essi hanno di fatto degli effetti epatoprotettivi (6).

Questa pianta viene quindi utilizzata per contribuire al processo di disintossicazione naturale del fegato e si presenta generalmente sotto forma diestratto liquido (come con Desmo Forte).

Focus sulle bacche rosse detox di schisandra

La schisandra (Schisandra chinensis) è utilizzata per le sue bacche rosse dalle interessanti proprietà. Conosciuta da secoli nella medicina tradizionale asiatica, la schisandra aiuta a normalizzare la salute del fegato proteggendolo da alcune disfunzioni (7).

Per beneficiare delle sue virtù e sostenere la funzionalità epatica, puoi assumere regolarmente l'estratto di schisandra sotto forma di capsule.

Scommetti su una formula sinergica specifica per il fegato

Per godere dei benefici di molte delle piante citate (carciofo, cardo mariano, clorella, katuki ecc.), puoi optare per un'unica formula sinergica ricca di elementi detox: Liver Support Formula.

Bonus: colina e salute del fegato

Oltre alle piante, conosci la colina? Questo nutriente è essenziale per l'organismo, in quanto aiuta a mantenere la normale funzione epatica (8). La colina è sintetizzata dal fegato in modo naturale, ma in quantità insufficiente, ed è quindi importante fornirla attraverso la dieta. Non esitare dunque ad affidarti agli integratori di colina.

Bibliografia

  1. Panahi Y, Kianpour P, Mohtashami R, Atkin SL, Butler AE, Jafari R, Badeli R, Sahebkar A. Efficacy of artichoke leaf extract in non-alcoholic fatty liver disease: A pilot double-blind randomized controlled trial. Phytother Res. 2018 Jul;32(7):1382-1387. doi: 10.1002/ptr.6073. Epub 2018 Mar 9. PMID: 29520889.
  2. Bito T, Okumura E, Fujishima M, Watanabe F. Potential of Chlorella as a Dietary Supplement to Promote Human Health. Nutrients. 2020;12(9):2524. Published 2020 Aug 20. doi:10.3390/nu12092524
  3. Abenavoli L, Capasso R, Milic N, Capasso F. Milk thistle in liver diseases: past, present, future. Phytother Res. 2010 Oct;24(10):1423-32. doi: 10.1002/ptr.3207. PMID: 20564545.
  4. Vaidya AB, Antarkar DS, Doshi JC, Bhatt AD, Ramesh V, Vora PV, Perissond D, Baxi AJ, Kale PM. Picrorhiza kurroa (Kutaki) Royle ex Benth as a hepatoprotective agent--experimental & clinical studies. J Postgrad Med. 1996 Oct-Dec;42(4):105-8. PMID: 9715310.
  5. Choi S, Choi Y, Choi Y, Kim S, Jang J, Park T. Piperine reverses high fat diet-induced hepatic steatosis and insulin resistance in mice. Food Chem. 2013 Dec 15;141(4):3627-35. doi: 10.1016/j.foodchem.2013.06.028. Epub 2013 Jun 17. PMID: 23993530.
  6. Kalyani GA, Ramesh CK, Krishna V. Hepatoprotective and Antioxidant Activities of Desmodium Triquetrum DC. Indian J Pharm Sci. 2011;73(4):463-466. doi:10.4103/0250-474X.95652
  7. Nowak A, Zakłos-Szyda M, Błasiak J, Nowak A, Zhang Z, Zhang B. Potential of Schisandra chinensis (Turcz.) Baill. in Human Health and Nutrition: A Review of Current Knowledge and Therapeutic Perspectives. Nutrients. 2019;11(2):333. Published 2019 Feb 4. doi:10.3390/nu11020333
  8. Wallace TC, Blusztajn JK, Caudill MA, et al. Choline: The Underconsumed and Underappreciated Essential Nutrient. Nutr Today. 2018;53(6):240-253. doi:10.1097/NT.0000000000000302
SharePinterest

Commenti

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento
Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione
La nostra selezione di articoli
Vino rosso in un vigneto
Bere alcol può fare bene alla salute: vero o falso?

"Un bicchiere di vino al giorno leva il medico di torno"… che pensare di questo vecchio adagio? Il nostro articolo su verità e falsi miti svela i benefici o i danni dell'alcol per la tua salute.

Additivi alimentari pericolosi
Additivi alimentari pericolosi: quali sono i coloranti e conservanti da evitare?

Caramelle, prosciutto… gli additivi alimentari non sempre sono innocui! Diamo un'occhiata ai coloranti, ai conservanti e alle altre sostanze indesiderate da non mettere nelle nostre pietanze.

Uomini e donne preistorici nel Paleolitico
Paleo-dieta: principio, benefici, alimenti consentiti e vietati

Ispirata al regime alimentare dei nostri antenati del Paleolitico, la paleo-dieta è molto in voga da diversi anni. Primo piano su questa dieta sana, sui suoi principi e sui suoi effetti.

La dieta alcalina contro l'acidosi dell'organismo
La dieta alcalina per contrastare l'acidificazione dell'organismo

Da diversi decenni, l'alimentazione occidentale industrializzata turba profondamente l'equilibrio acido-base del nostro organismo. Scopri come contrastare questa acidificazione.

Carciofi nelle mani di un cuoco
Carciofo: i suoi benefici per la salute, come cucinarlo e come sfruttarlo al meglio

Questa pianta della famiglia del cardo è amata da grandi e piccini per il suo sapore dolce e raffinato, ma sai come sfruttare al meglio le sue virtù?

Giovane donna che beve un succo detox
Detox: le 4 migliori sostanze per contribuire alla disintossicazione del corpo

Hai mangiato troppi grassi, troppo zucchero, troppo sale o hai consumato troppo alcol? O vuoi semplicemente aggiungere di tanto in tanto composti benefici al tuo corpo? Ecco 4 sostanze disintossicanti assolutamente da non perdere.

Questi prodotti dovrebbero interessarti

Magnesium Malate 800 mgMagnesium Malate 800 mg

Una forma brevettata con una biodisponibilità migliorata per chelatare gli eccessi tossici di alluminio. 20% magnesio, 69% acido malico

24.00 €(27.15 US$)
+
Silyplus 120 mgSilyplus 120 mg

Una forma brevettata di silimarina 10 volte meglio assorbita per la salute del fegato

32.00 €(36.20 US$)
+
Liver Support FormulaLiver Support Formula

Nuova formula migliorata e rinforzata Sostiene naturalmente la funzione epatica

39.00 €(44.12 US$)
+
Desmo Forte™Desmo Forte™

Estratto liquido 1:2 di Desmodium adscendens Concentrazione massimale

41.00 €(46.39 US$)
+
Cruciferous Detox FormulaCruciferous Detox Formula

Tutti i benefici delle crucifere per proteggere le cellule e rigenerare l’organismo in profondità

58.00 €(65.62 US$)
+
Humic & Fulvic Acids 150 mgHumic & Fulvic Acids 150 mg

Disintossicante e immunomodulatore

52.00 €(58.83 US$)
+
RehabRehab

Disintossicante sistemico ad ampio spettro.

43.00 €(48.65 US$)
+
Calcium D-GlucarateCalcium D-Glucarate

Per eliminare naturalmente l'eccesso di estrogeni e di sostanze tossiche

41.00 €(46.39 US$)
+
© 1997-2021 Supersmart.com® - Tutti i diritti di riproduzione riservati
© 1997-2021 Supersmart.com®
Tutti i diritti di riproduzione riservati
Nortonx
secure
Warning
ok