0
it
US
X
× SuperSmart Informarsi per problema di salute Nouveaux articles Articoli popolari Visita il nostro negozio Il mio conto Smart Prescription Blog Programma di fidelizzazione Lingua: Italiano
Rafforzamento generale dell'organismo Liste

6 cose che non sapete sulla vitamina C!

La vitamina C? La conoscete sicuramente. Ma conoscete davvero tutto ciò che c'è da sapere? Ecco 6 esempi di idee meno diffuse.
Rédaction Supersmart.
2016-10-13 (blog.publication: 2016-10-07)Commenti (0)

L’arancio non è il campione indiscusso di contenuto di vitamina C

Anche se l'arancio contiene un'interessante percentuale di vitamina C per 100 g (53 mg per un arancio spremuto in casa), non è né il frutto né la verdura più ricco di vitamina C.Il peperone rosso (101-166 mg) e il peperone verde (54-132 mg), il kiwi (70 mg) o i broccoli (54 mg) sono ottimi alimenti ricchi di vitamina C.

Da fare

Variate quanto più possibile frutta e verdura per sfruttarne i vari benefici e il contenuto in vitamine. Eviterete anche di stancarvi.

L’inverno è la stagione nella quale risulta interessante l'assunzione di integratori

Si tratta infatti del periodo in cui il sistema immunitario è più sollecitato (virus e raffreddori sono più frequenti in inverno). Ora, la vitamina C, antiossidante, è giustamente ampiamente utilizzata dall'organismo per combattere le aggressioni esterne, poiché assicura un ruolo importante nel sistema delle difese immunitarie e nella rigenerazione dei tessuti.

Da fare

Affaticamento, difficoltà a contrastare i virus invernali, dolori generalizzati possono essere sintomo di una carenza di vitamina C. Non esitate a consultare un medico e/o a intraprendere una cura di integratori.

Le carenze di vitamina C non sono rare

La vitamina C è una vitamina idrosolubile che deve assolutamente essere apportata tramite l'alimentazione poiché l'organismo non è in grado di accumularla (l'eccesso viene eliminato tramite i reni). Gli apporti di vitamina C devono dunque essere quotidiani, sia in estate che in inverno. Conseguenza? Le persone che non consumano abbastanza frutta e verdura sono più suscettibili di mostrare tali carenze.

Da fare

Consumate almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno indipendentemente dalla stagione e adottate il più spesso possibile un'alimentazione sana, varia ed equilibrata.

La vitamina C è delicata

Viene in parte distrutta durante la cottura. Ma viene anche rapidamente ossidata quando frutta e verdura che presentano le principali percentuali di vitamina C- rimangono troppo a lungo all'aria aperta. La buccia di alcuni frutti e verdure (pera, mela, zucchina…) contiene molta vitamina C.

Da fare

Consumate velocemente la frutta e le verdure fresche (entro 2 o 3 giorni dall'acquisto), che avrete previamente conservato al fresco e al riparo dalla luce. Se frullate o spremete la frutta, consumate velocemente i succhi o gli smoothies. Di tanto in tanto acquistate frutta e verdura bio da mangiare con la buccia.

Quando si fa sport, il fabbisogno di vitamina C aumenta

Lo sport (praticato regolarmente e in maniera abbastanza intensiva, ovvero almeno 3/4 sessioni da almeno un'ora alla settimana) provoca uno stress ossidativo che può aumentare i fabbisogni di vitamina C (nella fattispecie per rigenerare le cellule). Gli sportivi possono avere interesse a incrementare lievemente il loro apporto di vitamina C (gli apporti nutritivi consigliati (ANC) per un adulto prevedono 110 mg/giorno). Gli sportivi non sono i soli ad avere fabbisogni superiori rispetto alla media: le donne incinta o che allattano (da 120 a 130 mg/giorno), le persone anziane (120 mg/giorno) e i fumatori (120 mg/giorno) sono anch'essi chiamati in causa.

Da fare

Aumentate il vostro consumo di frutta e verdura o scegliete l'assunzione di integratori alimentari se appartenente alle categorie indicate.

La vitamina C agevola l'assorbimento del ferro

Si tratta di un ruolo particolarmente interessante, soprattutto per le persone che presentano carenza di ferro o il cui fabbisogno aumenta (ad esempio durante la gravidanza). Ingerita assieme a un alimento ricco in ferro, la vitamine C ne agevola l'assorbimento da parte dell’organismo.

Da fare

Durante lo stesso pasto consumate alimenti ricchi in ferro e vitamina C (lenticchie + succo d'arancia, carne rossa + kiwi…).

SharePinterest

Commenti

Devi accedere al tuo conto per poter lasciare un commento
Questo articolo non è stato ancora commentato, inserisci la prima recensione
La nostra selezione di articoli
Integratori alimentari e sveglia mattutina
Integratori alimentari: in che momento della giornata vanno assunti?

A che ora del giorno devo assumere i miei integratori per trarne il massimo beneficio? Quali prendere durante i pasti e quali fuori dai pasti? Ecco le risposte alle tue domande.

Banane, spezie e altri cibi ricchi di potassio
Carenza di potassio: come riconoscerla ed evitarla

Il potassio è un minerale essenziale per l'organismo, coinvolto nel funzionamento del sistema nervoso, dei muscoli... Basti pensare che la carenza di potassio può rivelarsi rapidamente pericolosa. Ecco come identificare questa carenza e risolverla.

Dottore che ausculta una donna anemica con carenza di ferro
Quando si dovrebbe assumere un integratore di ferro?

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), 2 miliardi di persone nel mondo soffrono di anemia, ovvero di una carenza di ferro. Ma quando e perché assumere degli integratori di ferro? Elementi di risposta.

Donna anemica che controlla la composizione nutrizionale di un alimento in un negozio
Quali sono le principali carenze nutrizionali?

Le carenze nutrizionali più comuni nei paesi sviluppati sono le carenze di calcio, vitamina D, ferro, magnesio, zinco e vitamina B12. Scopriamo come porvi rimedio in modo semplice.

Ad ognuno il proprio antiossidante :qual è quello più adatto per te?

I metalli che arrugginiscono, la frutta e i legumi che appassiscono, i grassi che irrancidiscono... Il nostro organismo non è l'unica vittima dell'ossidazione: questo fenomeno che provoca dei danni cellulari irreversibili e che è associato a un centinaio di malattie, patologie, al cancro e ai disturbi cardiovascolari più comuni. Nei nostri paesi, ha un'origine principale completamente sconosciuta: la trasformazione vitale dell'ossigeno in acqua.

Fegato, fave e avocado sono degli alimenti ricchi di acido folico
I numerosi benefici della vitamina B9, o acido folico

La vitamina B9, chiamata anche acido folico o folato, svolge un ruolo importante nel funzionamento del nostro organismo, specialmente durante la gravidanza. Scopri i benefici della vitamina B9 e gli alimenti che la contengono.

Questi prodotti dovrebbero interessarti

Novita
Daily 3®Daily 3®

Formula ottimizzato secondo le ultime ricerche scientifiche. 43 vitamine e nutrienti antiossidanti

49.00 €(59.42 US$)
+
Daily 6®Daily 6®

Contiene 55 ingredienti! I multinutrienti ad ampissimo spettro per una salute ottimale.

89.00 €(107.93 US$)
+
Liposomal Vitamin C 335 mgLiposomal Vitamin C 335 mg

Forma altamente biodisponibile di vitamina C

45.00 €(54.57 US$)
+
Magnesium Orotate 500 mgMagnesium Orotate 500 mg

Una forma di magnesio ad alta biodisponibilità

34.00 €(41.23 US$)
+
Methylcobalamine 1 mgMethylcobalamine 1 mg

La forma di vitamina B12 più attiva, utilizzata di preferenza per rigenerare i neuroni.

19.00 €(23.04 US$)
+
Novita
Adaptogenic PotionAdaptogenic Potion

Una pozione ayurvedica per rinforzare l'immunità e allontanare lo stress

34.00 €(41.23 US$)
+
Annatto Tocotrienols 50 mgAnnatto Tocotrienols 50 mg

Benefico per la salute cardiovascolare. 90% di delta-tocotrienoli, la forma di vitamina E con l'attività biologica più intensa.

34.00 €(41.23 US$)
+
© 1997-2021 Supersmart.com® - Tutti i diritti di riproduzione riservati
© 1997-2021 Supersmart.com®
Tutti i diritti di riproduzione riservati
Nortonx
secure
Warning
ok